Sostituzione della Cinghia o Catena di Distribuzione

Cinghia di distribuzione: quanto costa e quando cambiarla

La cinghia di distribuzione controlla una delle principali funzioni delmotore: l'interazione tra i pistoni e le valvole. Il loro movimento in maniera non sincronizzata, causato da una cinghia di distribuzione rotta, può avere conseguenze disastrose, perfino causare danni irreparabili e richiedere la sostituzione dell'intero motore. Per questo motivo è meglio intervenire in maniera preventiva sulla cinghia di distribuzione, sostituendola prima che si rompa.

La cinghia di distribuzione si usura nel suo regolare funzionamento in quanto subisce sollecitazioni meccaniche e sbalzi termici. Oltre a questo, il materiale plastico di cui è composta si deteriora a prescindere dal suo utilizzo. Quindi anche se guidi poco e non hai raggiunto il kilometraggio indicato, dopo alcuni anni è consigliato controllarne lo stato di usura ed eventualmente sostituirla. È sempre consigliabile che ha controllarne lo stato di usura sia un meccanico esperto, in quanto basta qualche piccola sfilacciatura della cinghia o un danneggiamento in un punto non facilmente visibile sulla sua dentatura per causare danni irreparabili al motore e ai suoi componenti.

Sostituzione della Cinghia o Catena di Distribuzione

Quando devo cambiare la cinghia di distribuzione?

Se hai pianificato di fare un lungo viaggio dovresti far controllare lo stato di usura della cinghia di distribuzione, soprattutto se sei vicino al kilometraggio consigliato per la sua sostituzione: sul libretto d'uso e manutenzione della tua auto, infatti, viene riportato ogni quanti km è consigliato cambiarla.

La maggior parte delle auto necessitano la sostituzione della cinghia di distribuzione dopo aver percorso tra i 90.000 e i 180.000 km circa oppure dopo 5 o 6 anni, ma è sempre consigliato verificare sul libretto d'uso e manutenzione del proprio veicolo le percorrenze e i tempi esatti.

Se la tua auto monta, invece, la catena di distribuzione, la sua sostituzione solitamente avviene solo in presenza di rumori o problemi.

Quanto costa sostituire la cinghia di distribuzione?

Cambiare la cinghia di distribuzione è un'operazione mediamente costosa, non tanto per il costo delle parti di ricambio (il costo della cinghia di distribuzione in sé è relativamente basso, sia per le utilitarie che per auto di fascia alta) quanto per il tempo necessario a smontare le parti attorno alla cinghia, sostituirla e rimontare tutto. Non è un'operazione semplice se non si è esperti e, soprattutto, può richiedere molto tempo.

Il costo della sostituzione della distribuzione dipende da alcuni fattori:

  • se l'auto monta la cinghia di distribuzione oppure la catena di distribuzione (le cinghie di distribuzione hanno prezzi più bassi rispetto le catene);
  • la marca del produttore (i ricambi equivalenti solitamente hanno una qualità paragonabile all'originale, ma prezzi più bassi);
  • il numero di parti di ricambio sostituite (come abbiamo accennato prima, il costo della manodopera per sostituire solo la cinghia di distribuzione varia di poco dal sostituire anche le cinghie servizi e la pompa dell'acqua, ma in questo caso bisogna aggiungere il loro prezzo);
  • il tempo necessario per smontare e rimontare tutte le parti meccaniche interessate (questo incide sul costo della manodopera e varia da automobile ad automobile).

Molto spesso assieme alla cinghia di distribuzione vengono sostituite anche la pompa dell'acqua e la cinghia dei servizi. Questo perché si trovano vicine tra loro e accedervi in un secondo momento causerebbe un costo spropositato dato dal dover smontare nuovamente tutto.

Spesso, quindi il miglior modo per risparmiare nella sostituzione del kit distribuzione è quello di cambiare cinghie, pulegge, cuscinetti, tendicinghia e pompa acqua tutti assieme, in modo da pagare una sola volta la manodopera.

Un altro modo per risparmiare è quello di richiedere più preventivi per questa operazione e verificare le recensioni date alle officine dai precedenti clienti, tramite RiparAutOnline:

A cosa serve la pompa dell'acqua?

La pompa dell'acqua è un elemento composto di alluminio o ferro che fa parte del sistema di raffreddamento del motore, necessario per tenere sotto controllo il surriscaldamento del motore stesso.

La pompa dell'acqua ha al suo interno una girante (una sorta di elica, alcune volte di materiale plastico) che mette in movimento il liquido refrigerante all'interno del sistema di raffreddamento. La girante, a sua volta, viene messa in movimento tramite una puleggia situata all'esterno della pompa dell'acqua e azionata solitamente dalla cinghia dei servizi.

Il liquido che viene pompato nel circuito di raffreddamento serve ad assorbire l'elevata temperatura generata dalla combustione del carburante all'interno della testata del motore e quindi a non farlo fondere.


È buona norma verificare periodicamente lo stato dell'impianto di raffreddamento secondo le specifiche e tempistiche suggerite dal costruttore. Visivamente, potete controllare che la vaschetta dell'acqua abbia il livello di liquido refrigerante sempre compreso tra le due tacche che segnano il Min e il Max. Oltre a ciò, è buona norma sostituire il liquido refrigerante ogni 80.000 km o 3-7 anni al fine di garantire buone performance e quindi una più lunga durata della pompa dell'acqua.


Nel caso in cui vi troviate nel dover eseguire un rabbocco del liquido refrigerante ricordatevi queste precauzioni:

  • Prima di svitare il tappo della vaschetta spegnete il motore e attendete che si sia completamente raffreddato: quando il motore è acceso, il circuito di raffreddamento va in pressione e il liquido si riscalda notevolmente perché assorbe il calore generato dal motore. Aprire repentinamente il tappo della vaschetta causerebbe la fuoriuscita violenta di liquido e gas bollenti con il rischio di produrvi gravi ustioni! Inoltre, aggiungere del liquido freddo a motore caldo potrebbe causare la rotture di parti metalliche a causa dell'elevata escursione termica.
  • Maneggiate con cautela il liquido refrigerante: evitate di versarlo in strada e che entri in contatto con pelle, occhi e mucose.
  • Seguite le istruzioni indicate sul libretto d'uso e manutenzione per quanto riguarda le specifiche del liquido da utilizzare e la percentuale di diluizione con acqua da utilizzare.

Ricevi preventivi per la sostituzione della Cinghia o Catena di Distribuzione

RiparAutOnline permette di confrontare velocemente i migliori preventivi di riparazione o manutenzione per auto e moto

  • Risparmia sulla manutenzione della tua auto o moto
  • Officine garantite in base alle recensioni degli altri automobilisti
  • Risparmia tempo e scegli la migliore officina
Richiedi un preventivo senza impegno
Richiedi Preventivi

Facile e veloce

RiparAutOnline ti offre la possibilita di trovare le migliori officine vicine a te.

Richiedi Preventivi

Officine garantite

Sono gli stessi automobilisti clienti a garantirti le migliori officine con le loro recensioni.

Richiedi Preventivi

Soddisfazione assoluta

Migliaia di automobilisti hanno già utilizzato RiparAutOnline e ne sono soddisfatti!

Leggi le recensioni di chi ha utilizzato RiparAutOnline

{{comment.name.toLowerCase()}}{{comTime(comment.reviewTimestamp)}}
{{comment.vehicleMake}} {{comment.vehicleModel}}{{comment.feedback}}
{{comment.id.toLowerCase()}} {{comment.address}}

Pronto a scegliere la migliore officina?

Altri 351,600 automobilisti hanno richiesto una quotazione per la propria auto. Facile e veloce.

Richiedi Preventivi

RiparAutOnline ti aiuta a trovare la migliore Autofficina o Carrozzeria per i seguenti servizi:

RiparAutOnline è disponibile nelle seguenti città e province

Gli Autoriparatori iscritti a RiparAutOnline trattano le seguenti marche di veicoli